maggio

La calma, quando ti cattura, è un freno dolce e delicato che ti fa assaporare ogni attimo che vivi.

Ti ritrovi a guardare il colore del cielo, la luce del sole, i fiori che spuntano di fianco alla panchina sulla quale ti sei seduta, mille volte, senza nemmeno fare caso al prato.

Senti il vento che ti accarezza, guardi le persone negli occhi e il rumore del tuo respiro così intonato al battito del tuo cuore.

Una coccinella appoggiata sulla tua gamba, una farfalla che riposa su un girasole, un bambino che si guarda i lacci delle scarpe, un cane che corre veloce verso il suo padrone felice di essere con lui, un anziano che, seduto sulla panchina, ti fa un sorriso rassegnato, ma sereno, una ragazza che sta litigando al telefonino con il fidanzato e piange, una mamma che corre verso la macchina trascinando per mano suo figlio che vorrebbe andare lento, un papà che al telefonino sta organizzando tutti gli appuntamenti di lavoro del giorno dopo e non si accorge che sua figlia vorrebbe essere guardata e abbracciata, un nonno che insegna al nipote ad andare in bicicletta senza rotelle, un uccellino che si posa su un ramo vicino a te e sembra che voglia ringraziarti, con il suo dolce cinguettio, per esserti fermata.

Questo, e tanto altro, è avere calma.

E’ amica di ciò che è essenziale.

Aggiunge sempre.

Aggiunge sapore ad ogni attimo della nostra vita.

Vivere con calma ti aiuta a riconoscere ciò che merita.

Parlare con calma ti serve per usare delicatezza e gentilezza nell’uso delle parole perché possano essere carezze e non ferite.

Mangiare con calma dona maggiore sapore al cibo.

Bere vino con calma cattura i sensi oltre che il palato.

Fare l’amore con calma genera la fusione delle anime oltre che dei corpi.

Abbracciarsi con calma, ti fa restare nella stretta, al punto da sentire oltre ciò che tocchi.

Arriva così raramente, in questa epoca, la calma, ma se per caso ti capita di sfiorarla, anche solo per sbaglio, lasciati rapire e resta con lei.

Non pensare di perdere tempo o di fare meno di quello che dovresti.

Ascoltati, guardati e lasciati guidare da lei.

E’ la migliore amica che tu possa avere per amare ed amarti in maniera unica e speciale, con la meraviglia e lo stupore nei tuoi occhi.

31 maggio 2016
occhi chiusi mima

La calma

La calma, quando ti cattura, è un freno dolce e delicato che ti fa assaporare ogni attimo che vivi. Ti ritrovi a guardare il colore del […]
30 maggio 2016
Ammaniti

Voglio il peggio.

“Io non voglio solo il meglio di te. Io voglio tutto di te, ti voglio spettinata e con gli occhi gonfi accanto a me la mattina, […]
30 maggio 2016
guardando il mare

Ubriacati di vita

Lasciati alle spalle la tempesta, ma tieni sempre nel tuo cuore la sensazione di bagnato che ti ha permesso di capire che non si può tenere […]
29 maggio 2016
mare barletta

Assenza

L’assenza è presenza senza corpo. E’ mente. Cuore. Pensieri e parole. Non tocchi. Non guardi. Ma senti. E resti. Resti nel tuo sentire. Noi siamo fatti […]