dicembre

Porterò con me l’amore che ho donato e quello che ho ricevuto.

Porterò con me la voglia di credere che ci sia sempre una luce in fondo ad ogni tunnel nella vita.

Porterò con me la grinta di chi resiste sotto la tempesta e continua il suo ballo imparando dalle lacrime.

Porterò con me la voglia di sorridere, coltivandola in ogni circostanza.

I messaggi inaspettati, i gesti semplici, le presenze vere.

Porterò con me la voglia di partire e farlo sul serio.

Porterò con me il desiderio di sorprendere

I silenzi che mi hanno avvicinata al mio cuore.

Porterò con me le risate che mi sono state strappate con amore e contro voglia.

Porterò con me la cura di chi ha voluto badarmi da vicino e da lontano.

Ogni carezza, ogni abbraccio ed ogni sguardo pieno d’amore per me.

Porterò con me la voglia di scoprire cosa la vita mi donerà con la meraviglia e l’entusiasmo di un bambino.

Porterò con me ciò che ho imparato ed anche ciò che è rimasto in sospeso, per affrontarlo.

Lascerò andare, più che posso, ogni peso che sul cuore si è posato, ma porterò con me ciò che quel peso mi ha insegnato, perché tutto ha un motivo nella storia della vita.

La voglia di leggerezza, l’amicizia vera e quella ritrovata nei gesti pieni di premura.

La forza di cambiare lo sguardo sulle cose e sulle persone.

Porterò con me anche i momenti meno piacevoli, senza attaccarmici troppo però, perché ogni emozione ha contribuito a fare di me quella che io oggi sono e quella che diventerò: mi piace pensare di essere in divenire.

Porterò con me gli affetti veri quelli che so che non passeranno mai e lo so perché lo sento dentro senza spiegazioni o dimostrazioni.

Porterò con me la voglia di fare pazzie e provarci a farle sul serio.

Porterò con me passione nel viverla questa vita.

La voglia di credere sempre che ci sia del buono in ogni persona che si incontra e coglierlo.

Porterò con me la capacità di saper ridere di me e nelle circostanze più impensate.

La voglia di pensare, per come sono in grado, a chi è solo, senza amore, e senza speranza.

Porterò con me chi con me vorrà venire.

Porterò con me la capacità di lasciare andare ciò che avvelena l’anima.

E’ vero: le salite stancano infinitamente, le ferite bruciano e i pensieri logorano, ecco perché io scelgo di portare con me, senza ogni dubbio e sopra ogni cosa, me stessa, tutta quanta: sorrisi, arrabbiature, lacrime, frasi forti, silenzi sofferti, fatiche inespresse, pensieri, parole, gioie, magoni e pazzie.

Tutta quanta voglio: imperfetta così come sono.

Che ognuno abbia desiderio di portare nel nuovo anno con sé, se stesso, sempre e comunque, perché tutto parte sempre da dentro.

Buon anno a tutti

Con amore

31 dicembre 2016
fullsizerender-copia

Porterò con me

Porterò con me l’amore che ho donato e quello che ho ricevuto. Porterò con me la voglia di credere che ci sia sempre una luce in […]
26 dicembre 2016
img_6410

Ciao George

“Non troverete mai la pace della mente fino a che non ascolterete il vostro cuore” George Michael
25 dicembre 2016
fullsizerender

Natale 2016

Il mio pensiero oggi va a chi il Natale lo sente poco e con tristezza perché ha nel cuore come un buco perché manca qualcuno o […]