ottobre

Due ciliegi innamorati, nati distanti, si guardavano senza potersi toccare.

Li vide una Nuvola che mossa a compassione pianse dal dolore e agitò le loro foglie, ma non fu sufficiente. I due Ciliegi non si toccarono.

Li vide una Tempesta che mossa a compassione urlò dal dolore e agitò i loro rami, ma non fu sufficiente. I due Ciliegi non si toccarono.

Li vide una Montagna che mossa a compassione tremò dal dolore e agitò i loro tronchi, ma non fu sufficiente. I due Ciliegi non si toccarono.

Nuvola, Tempesta e Montagna ignoravano che, sotto la terra, le radici dei Ciliegi erano intrecciate in un abbraccio senza tempo.

Storia Zen

31 ottobre 2017
ciliegi innamorati

Due ciliegi innamorati

Due ciliegi innamorati, nati distanti, si guardavano senza potersi toccare. Li vide una Nuvola che mossa a compassione pianse dal dolore e agitò le loro foglie, […]
24 ottobre 2017
donna in volo in spiaggia

Prima fai pace

Prima fai pace con la tua sofferenza e prima ti lascerà libera. Tu non puoi modificare le cose che in questo momento sono esattamente come sono, […]
23 ottobre 2017
IMG_1222

Esserci

Gli incontri della vita. I tempi della vita. Gli incastri, le partenze, gli arrivi. Gli abbracci stretti ad odorarsi la pelle. Gli sguardi muti pieni di […]