Grazie a….  Beh prima di tutto grazie alla VITA perché credo fermamente, che al di là di tutto, resti una magnifica opportunità, ed io voglio vivermela.

Grazie a… ME STESSA per aver creduto, con questo blog, di avere qualcosa di interessante da dire al mondo. Per il mio coraggio, la mia voglia di comunicare, di conoscere, studiare e formarmi, per la mia umiltà, per la mia sensibilità, per la mia voglia di costruire, per la mia resilienza allenata dopo ogni caduta, per la mia capacità di chiedere e di affidarsi. Sono solo una goccia nell’oceano, me ne rendo conto, ma questo è il mio personale modo per provare a mettere il mio mattoncino, in questo cammino di vita, nel mondo.

Grazie a…. i MIEI GENITORI che se non si fossero innamorati un po’ di anni fa e non avessero deciso di avere un figlio, oggi non sarei qui. Sono i migliori che avrei potuto avere per essere oggi la donna che sono. Loro, insieme ai MIEI FRATELLI, sono la mia meravigliosa “colorata” famiglia d’origine.

Grazie a…. MIO MARITO ANDREA che mi ha sostenuta ed incoraggiata credendo in me anche quando io facevo fatica a farlo. E’ senza dubbio una di quelle persone che la vita decide di farti incontrare quando ti vuole fare un dono.

Grazie a…. CARLOTTA FRANCESCA ALESSANDRA (rigorosamente nominate in ordine di uscita dalla mia pancia) che mi hanno insegnato ad essere la mamma che sono. Insieme a loro e grazie a loro ho scoperto il mio vero talento. Sono il miglior dono che la vita potesse farmi ed anche le mie sostenitrici più convinte.

Grazie a…. SOLE il mio amatissimo cane, che mi ha aiutata a vivere l’amore vero e profondo insegnandomi il suo linguaggio del cuore.

Grazie a… LE MIE AMICHE E I MIEI AMICI PIU’ CARI (ho i loro volti stampati nel mio cuore) che mi hanno incoraggiata, e continuano a farlo, donandomi feedback preziosi, spunti incredibili di riflessione, esperienze di amore vero, presenze al di là delle azioni, pensieri gentili, sorrisi profondi, quel pizzico di pazzia che aiuta sempre e la voglia di prendersi per mano anche nelle salite della vita. A volte così diversi/e da me da insegnarmi la ricchezza delle differenze.

Grazie a…. I MIEI PARENTI PIU’ CARI che ho lontano fisicamente (loro sanno a chi mi riferisco) perché insieme a loro ho potuto vivere il calore delle mie radici, delle mie origini e ricordarmi sempre con gratitudine da dove arrivo.

Grazie a…. LE PERSONE con cui ho discusso che hanno deciso di cambiare strada, perché anche grazie a questo ho capito chi voglio essere e chi no. E comunque penso che il bene che ci si è scambiati resti comunque nel tempo anche se non più nella vicinanza fisica.

Grazie a…. TUTTE LE PERSONE che ho incontrato e che incontrerò nel mio futuro nelle più svariate occasioni, perché ognuna a suo modo mi ha insegnato, e so che mi insegnerà, a guardare sempre qualcosa di nuovo di me, perché ogni relazione è un incontro con l’altro, ma soprattutto con se stessi, perché ci aiuta a capire sempre di più come funzioniamo.

Grazie a…. “I MIEI MAESTRI” o le “MIE GUIDE” come amo chiamarli io perché sono quelle persone “illuminate”, diverse e preziose, che mi hanno accompagnata nella conoscenza vera e profonda di me stessa, a volte facendo semplicemente luce su ciò che avevo già, ma non guardavo.

Infine, ma non per ultima, un Grazie a… DANIELA PALMITESSA che mi ha aiutata a realizzare questa “nuova faccia” al blog con pazienza (e con me ce ne vuole!), disponibilità, accoglienza, professionalità, presenza non giudicante, voglia di andare anche oltre il suo ruolo per potermi dare un parere a livello personale, Ve la consiglio davvero!

(Preciso che Daniela me l’ha presentata il mio grande amico ANTONIO GIANGRASSO che ho ritrovato dopo tanti anni e che mi convinse, in un momento davvero buio della mia vita, a mettere le mie energie in quello che amavo fare: scrivere! proprio attraverso questo BLOG. Quindi un grazie infinito anche a lui che ha saputo ricordarmi un ancoraggio, per me, prezioso.)