La tua leggerezza

TARGA CONCORSO VERSO L'ALTRO
Occhi color nocciola
14 novembre 2018
io e Ary sorriso ottobre 2018
La differenza
14 novembre 2018

La tua leggerezza

mary e barbara sorriso

La leggerezza del tuo sorriso.

La leggerezza del tuo sguardo profondo che mi guarda con occhi che io tenevo chiusi.

La leggerezza del tuo abbraccio sincero.

La leggerezza della tua spinta verso strade che non pensavo nemmeno di guardare, figurarsi percorrere.

La leggerezza che si posa sulle persone con delicatezza, bussando alla porta dell’anima che arriva a te, quasi sempre, rattoppata.

La leggerezza che va per mano alla fermezza e all’orgoglio di portare benessere nel mondo.

E’ come se tu avessi in mano una torcia che illumina la chiave che tutte le anime, che incontri lungo il tuo cammino, hanno, ma non sanno più dove o magari non pensano nemmeno di possederla. E tu fai luce.

Ed è la chiave che apre la porta di se stessi, ed è questa la casa che più meravigliosamente e fragilmente ognuno di noi frequenta.

Lasci la libertà, allenando la volontà personale.

Doni occhi nuovi con cui guardarsi, orecchie più sveglie con cui ascoltarsi, sguardi fieri, commossi e presenti con cui vedere oltre ciò che si vede, che alla fine, va ben oltre ogni aspettativa personale.

Doni mani che stringono quando c’è bisogno di stringere, sempre con leggerezza e mani che lasciano andare con amorevolezza piena e profonda.

E’ quel tuo planare leggera sulle cose che rende semplice e speciale ogni tuo gesto, azione e pensiero.

Tu possiedi la leggerezza dell’amore che sostiene anche senza sostenere, perché è fondamentale, per te, lasciare gli spazi e rendere autonome le persone che incontri nel tuo cammino.

Così come tu lo desideri per te stessa.

Ci sei e non ci sei, ma poi il tuo cuore c’è sempre.

Guardi il mondo con gli occhi di un bambino, di una mamma e di una donna, contemporaneamente .. con leggerezza.

Accompagni le persone di fronte ai traguardi della vita con la leggerezza di chi accoglie ciò che c’è, esattamente così com’è.

E il giudizio resta fuori. In ogni istante, in ogni tuo pensiero e in ogni tua parola.

I tuoi occhi, guidati dal tuo cuore, vedono solo le potenzialità dentro ognuna delle anime che incontri.

Non c’è voglia di guardare altro. O forse non lo vedi proprio.

Hai la fantasia che ti fa andare oltre ogni timore.

La forza, che stai riscoprendo pian pianino, è, oggi, una meravigliosa alleata che trasforma il profumo della malinconia che mettevi da bambina.

La tua gentilezza lascia lo spazio alla forza della difesa, quando senti che i tuoi valori sono calpestati.

E’ una forza potente e leggera, piena di amorevolezza.

La tua magica semplicità spiazza i cuori.

Sei leggera e veloce perché le cose che vuoi fare sono infinite, perché le anime a cui dare in mano la torcia sono sempre di più, in questo mondo che si guarda dentro, sempre meno.

E’ la leggerezza piena di amore, che ti accompagna, senza che tu l’abbia chiamata, che illumina il percorso di chi ha il dono di incontrarti.

Ed io, questo dono, l’ho ricevuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *