Paure

nuvole tra i capelli
Pensieri belli
15 novembre 2017
sopra via del colle
Portare nel quotidiano
22 novembre 2017

Paure

mary con solina triste

Paure che tornano.

Paure che restano.

Forse per insegnarti a guardare ciò che non vuoi più guardare.

Forse per aiutarti a pensare che tu puoi farcela anche se ti tremano le gambe per la paura.

Forse per aiutarti a guardarti oltre le tue ferite.

Ad attraversare il buio per arrivare alla luce.

Perché oltre la paura c’è il sole che splende, sempre e comunque, dentro al tuo cuore.

Forse per insegnarti a non scappare.

Forse per aiutarti ad amarti nonostante tutto.

Ad amarti proprio per le tue paure.

Paure che senti nemiche, ma che riscopri anche amiche.

Amiche che aprono.

Aprono verso un amore vero e profondo che accoglie la tua anima senza giudizio.

E tu ne hai bisogno.

E allora asciuga le tue lacrime, non farti domande e amati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *